Laurea Specialistica in Linguistica - ordinamento fino all'a.a. 2008/09 (disattivato)

Corso disattivato

Presentazione

I laureati nel corso di laurea specialistica della classe devono: - avere un'avanzata conoscenza delle metodologie e delle teorie linguistiche; - conoscere le tecniche di analisi e di descrizione dei sistemi linguistici; - acquisire una solida preparazione sia nell'ambito delle lingue antiche sia in quello delle lingue moderne e specializzarsi nell'analisi e nella descrizione di almeno una lingua nell'uno o nell'altro dei due ambiti; - essere in grado di utilizzare i principali strumenti informatici negli ambiti specifici di competenza; - essere in grado di utilizzare fluentemente, in forma scritta e orale, almeno una lingua dell'Unione Europea, oltre l'italiano, con riferimento anche ai lessici disciplinari. I laureati nel corso di laurea specialistica in Linguistica potranno svolgere: a)attività di docenza e di ricerca; b)funzioni di consulenza specialistica nei settori legati alla lessicografia e alla grammaticografia, a livello scolastico, scientifico, e divulgativo; c)funzioni di consulenza per l’analisi di materiale scritto e parlato, ad uso di Enti istituzionali e di associazioni culturali (p.es., nei campi della tutela delle lingue minoritarie o della valutazione giudiziaria dei documenti linguistici); d)funzioni di elevata responsabilità nell’ambito della cooperazione e degli Istituti internazionali.

Scheda del corso

Tipo
Corsi di laurea specialistica interfacoltà
Durata
2 anni
Classe di appartenenza
44/S - Classe delle lauree specialistiche in Linguistica
Organo di controllo
Consiglio del Corso di Laurea in Lingue e letterature straniere
Informazioni
A Segreteria Didattica e Studenti Culture e Civiltà
Sede
VERONA
Dipartimento di riferimento
Culture e Civiltà
Dipartimenti associati
Lingue e Letterature Straniere
Macro area
Scienze Umanistiche
Area disciplinare
Lingue e Letterature Straniere

Documenti

Documenti