Gruppi di ricerca

Maurice Halbwachs: sociologue retrouvé

Il gruppo di ricerca si propone di gettare un fascio di luce su un autore i cui oggetti di ricerca interrogano la sociologia contemporanea e i suoi temi: conoscenza, memoria e psicologia collettiva, classi e stratificazione sociale, spazio e morfologia sociale. Attraverso la proficua collaborazione con alcune figure di primo piano della sociologia francese contemporanea - che trovano in Halbwachs un autore che parla alla società di oggi - questo progetto si propone, da un lato, di ricostruire la storia della ricezione del pensiero di Halbwachs e di restituire, dall’altro, uno sguardo unitario alla sua sociologia complessa e articolata, spesso recepita in maniera parziale dalle differenti generazioni di sociologi che ad essa si sono accostati. L’obiettivo è di colmare un vuoto nella storia del pensiero sociologico e, in particolare, nel dibattito italiano, non semplicemente attraverso un’opera di scavo archeologico attorno ad una figura pur di grande interesse, quanto piuttosto riconoscendo la fertilità e l’attualità della sua opera. Autore austero e poliedrico, Maurice Halbwachs (1877-1945) viene spesso derubricato a “sociologo minore” nel pantheon dei classici, causa l’illegittimo sospetto di dogmatismo durkheimiano. In realtà, si tratta di una figura di spicco della sociologia francese – ed europea – de l’entre deux guerres. Dalla sociologia dei consumi e delle classi sociali (1913, 1933) al suicidio (1930), dalla memoria collettiva (1925, 1941, 1950) alla morfologia sociale (1938), fino alle emozioni (1947), Halbwachs ha profuso le proprie migliori energie intellettuali a sistematizzare, fondare empiricamente e, talvolta, a revisionare gli slanci ideali dei padri fondatori della disciplina sociologica, Emile Durkheim in primis

Halbwachs ha attraversato la grande storia della prima metà del Novecento, incrociandone eventi, luoghi, figure e tragedie: è stato collega e amico di autori come Marcel Mauss, Marc Bloch e Charles Blondel, genero di Victor Basch, protagonista delle vicende francesi del primo dopoguerra, fino alla deportazione e alla morte nel campo di sterminio di Buchenwald nel 1945
Lorenzo Migliorati
Ricercatore (Dipartimento Scienze Umane)
Domenico Secondulfo
Professore ordinario (Dipartimento Scienze Umane)
Gian Paolo Romagnani
Professore ordinario
Argomento Area di ricerca ISI-CRUI
Early Modern History History  -  History History
sociologia della memoria SOCIOLOGY  -  SOCIOLOGY Sociology & Anthropology
Titolo Responsabili Fonte finanziamento Data inizio Durata (mesi) 
Comportamenti di consumo e stratificazione sociale Domenico Secondulfo 01/01/2013 18

Attività

Strutture