Antropologia e storia delle istituzioni (2010/2011)

Codice insegnamento
4S02339
Crediti
6
Coordinatore
Leonida Tedoldi
L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
ANTROPOLOGIA CULTURALE 3 M-DEA/01-DISCIPLINE DEMOETNOANTROPOLOGICHE Sem. 2A Anna Maria Paini
STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE E SOCIALI 3 SPS/03-STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Sem. 2B Leonida Tedoldi

Obiettivi formativi

Modulo: ANTROPOLOGIA CULTURALE
-------
Il corso, attraverso diverse modalità didattiche (lezioni frontali, esercitazioni, filmati etnografici, incontri con esperti e studiosi/e del settore), si propone di introdurre le/gli studenti alla conoscenza critica di alcuni concetti chiave, metodi e strumenti della disciplina per imparare a decentrare il proprio sguardo nell’avvicinarsi ad altre forme di vita culturale e sociale.


Modulo: STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE E SOCIALI
-------
Le lezioni si svolgeranno in maniera frontale, tentando di individuare i temi e i problemi di storia dello stato sociale che costituiscono la base della comprensione dei processi politici europei di età contemporanea.
Le modalità di insegnamento verranno amplificate da seminari specifici. L’intento sarà quello di alimentare discussioni di gruppo che coinvolgano gli studenti.

Programma

Modulo: ANTROPOLOGIA CULTURALE
-------
Il corso parte dall’analisi della nozione di cultura per arrivare a mettere a fuoco le nozioni di “confine” e di ‘appartenenza’, di “dentro”/“fuori” rispetto alle quali si costruiscono le inclusioni/esclusioni della nostra contemporaneità, portando l’attenzione sui processi che trasformano elementi culturali in elementi naturali. I temi verranno affrontati attraverso specifici casi etnografici tratti dalla letteratura antropologica.

Bibliografia
Pasquinelli, Carla e Miguel Mellino, 2010, Cultura. Introduzione all’antropologia, Roma, Carocci.
Rivera, Annamaria, 2005, La guerra dei simboli. Veli postcoloniali e retoriche sull’alterità, Bari, Dedalo.
Morgan, Sally, Tjalamuni Mia e Blaze Kwaymullina, (a cura), 2010, Malditerra, Torino, Le Nuove Muse.


Modulo: STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE E SOCIALI
-------
Il corso si propone di fornire un quadro storico sulla costruzione dello Stato sociale a partire dall’assistenza di antico regime passando all’Ottocento e alle riforme bismarckiane del 1883, analizzando le origini dello stato sociale italiano, collocate nel contesto europeo di inizi Novecento fino al Fascismo. Verranno prese in esame, quindi, le istituzioni assistenziali e le politiche sociali dei più importanti stati europei durante l’affermazione dello stato liberale, fino alla sua crisi.
La seconda parte del corso prevede un ciclo di incontri seminariali, durante i quali verranno analizzati e discussi alcuni documenti storico-politici che possano fornire allo studente un quadro minimo dei problemi d'interpretazione della storia dello stato sociale e delle politiche sociali dell'Europa di età contemporanea.

Testo di riferimento
F. Conti, G. Silei, Breve storia dello stato sociale, Roma, Carocci, 2003
F. Silei, Lo Stato sociale in Italia. Storia e documenti, Lacaita, Manduria, 2003.

Modalità d'esame

Modulo: ANTROPOLOGIA CULTURALE
-------
L’esame si svolgerà in forma orale e sarà preceduto dalla consegna di una breve relazione scritta.


Modulo: STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE E SOCIALI
-------
L’esame verrà condotto in forma di colloquio orale, ma si consiglia, per coloro che lo desiderassero, presentare una breve relazione o tesina.

Statistiche per i requisiti di trasparenza (Attuazione Art. 2 del D.M. 31/10/2007, n. 544)

Statistiche esiti
Esiti Esami Esiti Percentuali Media voti Deviazione Standard
Positivi 38.05% 26 2
Respinti --
Assenti 61.94%
Ritirati --
Annullati --
Distribuzione degli esiti positivi
18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 30 e Lode
0.0% 1.9% 1.9% 1.9% 1.9% 7.8% 5.8% 17.6% 15.6% 13.7% 15.6% 7.8% 7.8% 0.0%

Valori relativi all'AA 2010/2011 calcolati su un totale di 134 iscritti. I valori in percentuale sono arrotondati al numero intero più vicino.