Storia medievale (i) (2017/2018)

Codice insegnamento
4S01294
Docente
Paolo Golinelli
Coordinatore
Paolo Golinelli
crediti
6
Settore disciplinare
M-STO/01 - STORIA MEDIEVALE
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
Sem. 1B dal 13-nov-2017 al 20-gen-2018.

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

L’insegnamento di Storia medievale si propone di far acquisire ai discenti un patrimonio di conoscenze che saranno particolarmente utili nell’esercizio della loro professione, attraverso un inquadramento generale sulla storia della civiltà medievale (manuale) e la verifica della metodologia storica applicata a un caso concreto particolare, esaminato a più dimensioni con il Corso monografico, ove storia, arte e civiltà si intersecano con una figura femminile straordinaria, come Matilde di Canossa (1046-1115).

Programma

Programma del corso:

PARTE GENERALE: Lineamenti generali di storia medievale europea.
Testo adottato: P. GOLINELLI, Breve storia dell’Europa medievale, Bologna, Pàtron, 2004.

CORSO MONOGRAFICO:

I monasteri di Matilde di Canossa

da preparare con gli appunti presi alle lezioni, la lettura delle fonti presentate e lo studio del volume:

P. GOLINELLI, L’ancella di san Pietro. Matilde di Canossa e la Chiesa, Milano, Jaca Book, 2015.

I non frequentanti integreranno la preparazione con la lettura di uno dei seguenti libri a scelta:

1) Storia di San Benedetto Polirone. Le origini, a cura di P. Golinelli, Bologna, Pàtron, 1998.
2) Nonantola nella cultura e nell’arte medievale. Atti della giornata di studio organizzata da Vito Fumagalli e don Francesco Gavioli. Nuova edizione a cura di P. Golinelli e G. Malaguti, Bologna, Pàtron, 2003.
3) V. Fumagalli, Paesaggi della paura, Bologna, Il Mulino, 1994.
4) P. Golinelli, Matilde e i Canossa, Milano, Mursia, 2009.

IMPORTANTE:

A completamento del corso è prevista una visita di istruzione ai monasteri di Nonantola e San Benedetto Po, nonché alle parti medievali delle città di Modena e Mantova, parte integrante del programma.

Modalità d'esame

Esame orale (basato su di un test scritto da compilare seduta stante) per la parte generale; analisi di una fonte storica e relativa collocazione e spiegazione relativa all’argomento del corso monografico.
Si valuteranno le competenze e le conoscenze acquisite, soprattutto sotto l’aspetto concettuale e metodologico, nonché le capacità di analisi delle fonti e dei collegamenti.
Per ogni altra indicazione o variazione si veda quanto esposto sulla porta dello studio del docente: 3° piano del palazzo delle aule.

Statistiche per i requisiti di trasparenza (Attuazione Art. 2 del D.M. 31/10/2007, n. 544)

I dati relativi all'AA 2017/2018 non sono ancora disponibili