Storia dell'architettura medievale (i) (2017/2018)

Codice insegnamento
4S01975
Docente
Fabio Coden
Coordinatore
Fabio Coden
crediti
6
Settore disciplinare
L-ART/01 - STORIA DELL'ARTE MEDIEVALE
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
Sem. 1A dal 25-set-2017 al 11-nov-2017.

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Il corso si propone di introdurre lo studente ad una conoscenza generale delle linee evolutive relative all’architettura occidentale, sviluppata fra il IV e il XII secolo. Saranno altresì analizzate le dinamiche interne del cantiere medievale, a partire dalla progettazione fino alla conclusione dell’edificio, e saranno prese in considerazioni le principali figure legate alle committenze, quali il finanziatore, l’architetto, le maestranze.
L’obiettivo primario del corso è quello di garantire l’acquisizione di corrette capacità di lettura e di valutazione delle forme architettoniche medievali attraverso un vocabolario tecnico puntuale, nonché di agevolare la conoscenza dei modelli icnografici e decorativo-architettonici dell’Occidente latino.

Programma

>Argomenti
Il corso si divide in più parti, volte all’approfondimento di specifiche tematiche legate alla comprensione dei fenomeni edilizi soprattutto di ambito occidentale.
I principali argomenti trattati saranno:
- la periodizzazione; gli edifici medievali secondo la loro funzione; le piante e gli elevati;
- le parti dell’edificio medievale e la loro funzione;
- il cantiere medievale e le sue particolarità (l’architetto, le maestranze, i materiali)
- gli aspetti evolutivi, partendo dagli esordi paleocristiani fino al pieno medioevo;

>Modalità didattiche
In considerazione della specificità dell'insegnamento si consiglia vivamente di sostenere prima l'esame di "Storia dell'arte medievale" o per lo meno di avere seguito le lezioni nell’anno in corso o in quello precedente.
L’insegnamento prevede lezioni frontali, tenute dal docente, e lezioni seminariali svolte dal docente e dalla classe innanzi ad alcuni monumenti.
Il materiale del corso (programma, lezioni, bibliografia, comunicazioni importanti, etc.) sarà caricato nel sito e-learning/moodle di ateneo. Tutti gli studenti, frequentanti e non frequentanti, per poter accedere all’insegnamento e sostenere l'esame dovranno iscriversi alla piattaforma informatica di ateneo.

>Bibliografia
Prima dell’inizio del corso saranno fornite indicazioni bibliografiche dettagliate.
I materiali saranno resi disponibili presso la copisteria: 30 e lode, via Timavo, 16, Verona (045-8007862
30eoltre@gmail.com).

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
X. BARRAL I ALTET Alto medioevo. Dall’Antichità all’anno Mille 1998 pp. 73-181, 188-221 (Bibl. Frinzi: BF 120 D 43)
R. Krautheimer Architettura paleocristiana e bizantina 1986 capitolo I, pp. 7-26, “Gli inizi dell’architettura cristiana” capitolo II, pp. 33-68, “La costruzione delle chiese nell’età costantiniana” capitolo III, pp. 74-101, “L’architettura cristiana nelle capitali dopo Costantino” (Bibl. Dipartimento Cuci: STL 030 298/4)
G. COPPOLA L’edilizia nel medioevo 2015 Gli studenti non frequentanti dovranno portare tre capitoli a scelta del volume (ognuno dovrà recuperare le fotocopie di propria iniziativa).
X. BARRAL I ALTET Romanico. Città, cattedrali e monasteri 1999 pp. 11-79, 117-149, 155-169, 172-192, 197-223. (Bibl. Frinzi: BF 120 D 80)

Modalità d'esame

L’accertamento finale della preparazione avrà forma di esame orale, senza distinzione fra gli studenti frequentanti e i non frequentanti.
La prova verterà sugli argomenti trattati a lezione e sulle nozioni acquisite attraverso la bibliografia specifica del corso.
Il punteggio finale sarà espresso in trentesimi.

Statistiche per i requisiti di trasparenza (Attuazione Art. 2 del D.M. 31/10/2007, n. 544)

I dati relativi all'AA 2017/2018 non sono ancora disponibili