Storia delle tecniche artistiche e del restauro (i) (2017/2018)

Codice insegnamento
4S02126
Docente
Monica Molteni
Coordinatore
Monica Molteni
crediti
6
Settore disciplinare
L-ART/04 - MUSEOLOGIA E CRITICA ARTISTICA E DEL RESTAURO
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
Sem. 1A dal 25-set-2017 al 11-nov-2017.

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Scopo del corso è introdurre gli studenti alla conoscenza delle principali tecniche pittoriche in uso fra Medioevo ed età moderna, nonché delle diverse fonti letterarie e la bibliografia sulle quali tale conoscenza si fonda.
Al termine dell'insegnamento lo studente dovrà saper dimostrare di conoscere le peculiarità operative e materiche che distinguono una tecnica artistica dall'altra e dovrà essere in grado di ragionare criticamente i casi studio proposti durante il corso.

Programma

Nel corso verranno illustrate tramite lezioni frontali le principali tecniche pittoriche in uso nel Medioevo e nell’Età Moderna e verranno forniti gli strumenti metodologici essenziali alla conoscenza della materia. A completamento della parte propedeutica verranno affrontati diversi casi studio che consentiranno di approfondire alcune specificità tecniche al tempo stesso introducendo aspetti relativi ai singoli contesti culturali, alla diagnostica e alla storia del restauro e della conservazione.
Le tematiche trattate a lezione verranno illustrate tramite slides accompagnate da didascalie esplicative che verranno rese disponibili anche ai non frequentanti in e-learning.

I principali argomenti in cui si articolerà il corso saranno nell'ordine i seguenti:
- gli strumenti per la conoscenza delle tecniche artistiche: fonti scritte e analisi diagnostiche
- la pittura murale
- la pittura su tavola
- la pittura su tela
Per la preparazione dell'esame si consiglia di tenere presente la suindicata sequenza di argomenti, che corrisponde all'ordine in cui verranno svolte le lezioni ed inseriti i pwpoint in e-learnig.


BIBLIOGRAFIA:

Sulle tecniche in generale i testi per la preparazione dell’esame sono i seguenti:

- S. RINALDI, "Storia tecnica dell’arte", Bologna 2011, pp. 13-51 (la pittura murale); pp. 109-167 (la pittura su tavola); pp. 169-205 (la pittura su tela).

- C. CASTELLI, "Tecniche di costruzione dei supporti lignei dipinti", in "Dipinti su tavola. La tecnica e la conservazione dei supporti", Firenze 2003, pp. 59-98 (per l'approfondimento delle problematiche relative alla costruzione dei tavolati lignei e delle diverse tipologie)


I singoli casi-studio andranno approfonditi attraverso lo studio dei seguenti saggi:

- AA.VV., "La tecnica pittorica di Giovanni Bellini", in "Il colore ritrovato. Bellini a Venezia", catalogo della mostra (Venezia 2000-2001) a cura di R. Goffen e G. Nepi Scirè, Milano 2000, pp. 184-194.

- L. DORI, A. DORI, "Note sul restauro", in "Inauratam et ornatam. Il polittico di Cima da Conegliano a Olera", a cura di E. Daffra, Bergamo 2005, pp. 76-84.

"Il Gentile risorto. Il Polittico dell’Intercessione di Gentile da Fabriano", Firenze 2006, pp. 85-96 e pp. 127-154.

"Il tondo di Botticelli a Piacenza", a cura di D. Gasparotto e A. Gigli, Milano 2006, pp. 67-79 e pp. 107-139.

"Raffaello: la rivelazione del colore. Il restauro della Madonna del Cardellino della Galleria degli Uffizi", Firenze 2008, pp. 105-141.

"Il Nano Morgante di Agnolo Bronzino. Un dipinto “a due dritti” restaurato", Firenze 2012, pp. 29-50.


PER I NON FREQUENTANTI

Agli studenti non frequentanti è richiesto di completare la preparazione dell'esame attraverso lo studio dei seguenti saggi (i cui contenuti verranno illustrati a lezione e saranno rintracciabili nei pwpoint in e-learning):


- F. CAPANNA, A. GUGLIELMI, "Osservazioni relative alla tecnica di esecuzione dei dipinti murali nella cappella, effettuate durante il cantiere di restauro", in "Giotto nella cappella degli Scrovegni. Materiali per la tecnica pittorica", volume speciale del "Bollettino d'Arte", 2005, pp. 47-62.

- F. CAPANNA, A. GUGLIELMI, "L'intonaco giottesco per la realizzazione dei finti marmi: riflessioni e comparazioni su procedimenti esecutivi", in "Giotto nella cappella degli Scrovegni. Materiali per la tecnica pittorica", volume speciale del "Bollettino d'Arte", 2005, pp. 73-78.

- D. CAMPAGNOLA, "Analisi delle tecniche esecutive", in "Santa Chiara in Assisi architettura e decorazione", Cinisello Balsamo 2002, pp. 180-184.


Tutti i materiali bibliografici sono depositati presso la Copisteria 30 e oltre, Via Timavo 16, tel. 045 8007862.
Le immagini proiettate durante il corso – indispensabili per la preparazione dell’esame – sono disponibili in e-learning.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
AA. VV. Dipinti su tavola. La tecnica e la conservazione dei supporti Edifir 2003 9788879705561 Per la preparazione dell'esame si richiede lo studio del saggio di C. CASTELLI, Tecniche di costruzione dei supporti lignei dipinti, pp. 59-98.
G. Basile (a cura di) Giotto nella cappella Scrovegni: materiali per la tecnica pittorica 2005 SOLO PER I NON FREQUENTANTI è richiesto lo studio dei saggi alle pp. 47-62 e 73-78.
R. Goffen, G. Nepi Scirè (a cura di) Il colore ritrovato. Bellini a Venezia, catalogo della mostra (Venezia 2000-2001) Electa 2000 8843576364 Per l'esame si richiede lo studio del saggio di AA.VV., La tecnica pittorica di Giovanni Bellini, pp.184-194.
M. Ciatti (a cura di) Il Gentile risorto. Il Polittico dell’Intercessione di Gentile da Fabriano Edifir 2006 8879702319 Per la preparazione dell'esame si richiede lo studio dei saggi alle pp. 85-96, 127-154.
M. Ciatti, D. Kunzelman (a cura di) Il Nano Morgante di Agnolo Bronzino. Un dipinto “a due dritti” restaurato. Edifir 2012 9788879705059 Per la preparazione dell'esame è richiesto lo studio dei saggi a pp. 29-50.
D. Gasparotto, A Gigli (a cura di) Il tondo di Botticelli a Piacenza. Skira 2006 9788871794990 Per la preparazione dell'esame si richiede lo studio dei saggi alle pp. 67-79 e 107-139.
E. Daffra (a cura di) Inauratam et ornatam. Il polittico di Cima da Conegliano a Olera Bolis 2005 8878271438 Per la preparazione dell'esame si richide lo studio del saggio di L. Dori, A. Dori, Note sul restauro, pp. 76-84.
M. Ciatti & alii (a cura di) Raffaello: la rivelazione del colore. Il restauro della Madonna del Cardellino della Galleria degli Uffizi Edifir 2008 9788879703840 Per la preparazione dell'esame si richiede lo studio del saggio di P. Reitano, L'intervento di restauro, pp. 105-141.
A. Tomei (a cura di) Santa Chiara in Assisi architettura e decorazione Silvana Editoriale 2002 SOLO PER NON FREQUENTANTI si richiede lo studio del saggio di D. CAMPAGNOLA, Analisi delle tecniche esecutive, pp. 180-184.
Simona Rinaldi Storia tecnica dell'arte (Edizione 1) Carocci 2011 9788843059041

Modalità d'esame

L’esame è inteso ad accertare da parte degli studenti la conoscenza delle tematiche illustrate durante le lezioni, lo studio della bibliografia indicata nel programma e la capacità di discutere criticamente i casi di studio proposti durante il corso e resi disponibili anche ai non frequentanti in e-learning.
L'orale si svolgerà in forma orale, con domande aperte sui temi trattati a lezione (riproposti anche per i non frequentanti in e-learnig) e sulla bibliografia indicata nel programma e con l'ausilio delle immagini di riferimento.
La valutazione sarà in trentesimi.

Si ricorda ai NON FREQUENTANTI che la parte bibliografica va integrata con lo studio dei saggi segnalati nel programma.

Statistiche per i requisiti di trasparenza (Attuazione Art. 2 del D.M. 31/10/2007, n. 544)

I dati relativi all'AA 2017/2018 non sono ancora disponibili