Protostoria (i) (2017/2018)

Codice insegnamento
4S004608
Docente
Marco Peresani
Coordinatore
Marco Peresani
crediti
6
Altri corsi di studio in cui è offerto
Settore disciplinare
L-ANT/01 - PREISTORIA E PROTOSTORIA
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
Sem. 2B dal 23-apr-2018 al 9-giu-2018.

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Il corso è finalizzato a preparare lo studente a trattare i temi generali dell'evoluzione culturale ed economica delle società umane dal Paleolitico al Neolitico, mettendoli in relazione con le principali variazioni climatiche ed ecologiche del Pleistocene. Gli ambiti geografici di pertinenza sono il continente africano, quello asiatico sudoccidentale e soprattutto l'Europa, teatro di importanti cambiamenti geografici, climatici e bio-culturali.

Programma

Il corso coprirà l'intervallo cronologico e culturale compreso tra le più antiche manifestazioni antropologiche africane, rappresentate da industrie litiche, fino alle complesse testimonianze delle società neolitiche. Seguendo la dispersione geografica dal continente africano delle varie specie di ominini che si sono succedute fino alla forma anatomicamente moderne, verranno trattate le principali tappe registrate nel bagaglio culturale. La periodizzazione del Paleolitico, del Mesolitico e del Neolitico sarà la struttura di riferimento per discutere l'impatto delle innovazioni tecnologiche che hanno permesso ai cacciatori-raccoglitori del Pleistocene e del primo Olocene e alle prime società produttive di interagire in maniera sempre più complessa con il contesto ecologico. Le dinamiche del popolamento antropico saranno poste in rapporto a variazioni nella distribuzione delle risorse litiche, vegetali, alimentari.
I principali temi sono quindi:
- emergenza delle prime tecnologie nel continente africano e loro impatto;
- il primo popolamento sudeuropeo, contesti e modelli;
- comparsa dei bifacciali, l'Acheuleano e il popolamento nordeuropeo;
- dal Paleolitico inferiore al Paleolitico medio, cambiamenti tecnologici e nell'interazione Uomo-risorse;
- l'età dell'Uomo di Neandertal: economia, tecnologie, insediamenti;
- la comparsa di Homo sapiens in Africa e le prime diffusioni;
- l'Uomo Anatomicamente Moderno e gli altri: lo stato dell'arte. Ipotesi, modelli e problemi metodologici;
- La scomparsa dei Neandertal dall'Eurasia.
- Il Paleolitico superiore antico e medio: Aurignaziano e Gravettiano e interazioni climatiche ed ecologiche;
- Il Paleolitico superiore recente nel corso del tardoglaciale, lo sviluppo demografico;
- L'Olocene, il Mesolitico, la colonizzazione degli estremi ecologici, l'aumento demografico.
- Il Neolitico, la prima colonizzazione dell’europa e dell’Italia, culture e insediamenti.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
A. Pessina, V. Tinè Archeologia del Neolitico. L'Italia tra sesto e quarto millennio. (Edizione 1) Carocci 2008
Peresani Come eravamo. Viaggio nell'Italia Paleolitica Il Mulino 2018 8815275290
Manzi G. L'evoluzione umana Il Mulino 2007
Arzarello M., Fontana F., Peresani M. Manuale di tecnologia litica preistorica. Carocci 2011
Silvana Condemi Mio caro Neandertal Bollati Boringhieri 2018 9788833929477
Binford L.R. Preistoria dell'Uomo. Rusconi. 2009

Modalità d'esame

L'esame sarà tenuto in modalità orale.

Opinione studenti frequentanti - 2016/2017


Statistiche per i requisiti di trasparenza (Attuazione Art. 2 del D.M. 31/10/2007, n. 544)

I dati relativi all'AA 2017/2018 non sono ancora disponibili